Avvio di un gruppo di COSTELLAZIONI FAMILIARI

Costellazioni Familiari a Carsoli

Secondo incontro Sabato 8 aprile ale ore 15:00

Sabato 25 marzo alle ore 15,00  al Centro il Mondo in una Stanza 2 prende il via un corso di Costellazioni Familiari guidato dal dott. Antonio Cavaliere, psicologo e psicoterapeuta. Il corso, promosso dalle associazioni il Mondo in una Stanza e La Casa dell’Anima, inizierà con quattro incontri preparatori (le date succesive sono il 22 aprile, il 20 maggio ed il 17 giugno) e si verificherà la possibilità di formare un gruppo adeguato (per un buon funzionamento è necessaria la presenza di almeno 8 partecipanti).

L’iniziativa è riservata ai soci delle due associazioni ed è previsdto un contributo di € 10,00 ad incontro.

Le Costellazioni Familiari sono il metodo più usato e conosciuto per prendere consapevolezza e spesso risolvere un proprio problema. Il lavoro consiste nel “rappresentare” il problema per poterne prendere consapevolezza, sbloccare i nodi emozionali e riconquistare la propria energia.

Seminario “Come eravamo?” sulla vita di coppia

Venerdì Positivi, terzo ciclo – Seminario del 24 marzo 2017 ore 18:00

Come eravamo??? Viaggio alla scoperta delle varie fasi di vita della coppia: dall’illusione alla disillusione

IL DILEMMA DEL PORCOSPINO: LA GIUSTA DISTANZA NELLE RELAZIONI

“Una compagnia di porcospini, in una fredda giornata d’inverno, si strinsero vicini, per proteggersi, col calore reciproco, dal rimanere assiderati. Ben presto, però, sentirono il dolore delle spine reciproche; il dolore li costrinse ad allontanarsi di nuovo l’uno dall’altro. Quando poi il bisogno di scaldarsi li portò di nuovo a stare insieme, si ripeté quell’altro malanno; di modo che venivano sballottati avanti e indietro tra due mali: il freddo e il dolore. Tutto questo durò finché non ebbero trovato una moderata distanza reciproca, che rappresentava per loro la migliore posizione”.

(Arthur Schopenhauer, Parerga e Paralipomena, 1851)

Continua a leggere

Seminario Essere genitori, essere figli

Venerdì Positivi, terzo ciclo – Seminario del 24 febbraio 2017 ore 18:00

Essere genitori, essere figli: come gestire efficacemente i conflitti

La comunicazione efficace di questi tempi è sempre più importante dato che ha preso mille ed una forma e cerca di soddisfare innumerevoli bisogni. Comunicare è vita, e chi lo sa fare per bene avrà dalla sua la possibilità di vivere una vita piena di possibilità.

Thomas Gordon

Come possiamo imparare a comunicare in maniera efficace con i figli?? Come può un genitore farsi ascoltare dai suoi figli e risolvere in maniera costruttiva i conflitti relazionali che quotidianamente si presentano nella loro interazione? Questi e tanti altri quesiti invadono le menti dei genitori.

La scienza evidenzia che la condicio sine qua non per essere un comunicatore efficace è rappresentata dalla capacità di saper ascoltare.

Continua a leggere

Massaggio sonoro con le campane tibetane

Sperimentiamo le vibrazioni delle campane tibetane

Domenica 26 febbraio alle ore 10:45 al Centro il Mondo in una Stanza 2 incontro con Gianfranco Santini  che ci farà conoscere e provare le proprietà dei massaggi sonori effettuati con le campane tibetane.

Al termine potremo condividere un momento conviviale con un buffet vegetariano.

Contributo per l’incontro € 5,00. La prenotazione è gradita Continua a leggere

Venerdì Positivi, terzo ciclo


Seminari e laboratori esperienziali su temi della salute e del benessere psicofisico

Spazio interculturale per coniugare relax ed informazione

Il 24 febbraio riprendono al Centro il Mondo in una Stanza 2, biblioteca BiblioMondo, gli incontri dei Venerdì Positivi dedicati ad approfondire tematiche nell’ambito della salute e del benessere psicofisico. Il terzo ciclo è costituito da seminari e laboratori esperienziali, curati dalla Dott.ssa Mariachiara Mazzei, psicologa, counselor, Ph.D, specializzanda in psicoterapia.

SI RILASCIA ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE


Continua a leggere

Costellazioni Familiari

Costellazioni e Metagenealogia

A causa delle condizioni meteorologiche avverse l’incontro è rimandato a SABATO 21 GENNAIO ORE 17:00

Domenica 15 gennaio 2017 ore 16:30 presso il Centro il Mondo in una Stanza 2
le Associazioni il Mondo in una Stanza e La Casa dell’Anima organizzano un incontro introduttivo alle Costellazioni Familiari a cura del dott. Antonio Cavaliere, psicologo e psicoterapeuta.

INGRESSO LIBERO

 

Continua a leggere

Venerdì Positivi – 5, la comunicazione assertiva

5° incontro del ciclo Venerdì Positivi

La qualità della nostra vità è in diretta proporzione alla qualità della nostra comunicazione.

Antony Robbins.

Una persona assertiva è in grado di esprimere le proprie opinioni, emozioni  e i propri punti di vista, facendo valere i propri diritti nel rispetto dei diritti altrui.
La parola “assertività” deriva dal latino ad serere, e significa «asserire» o anche affermare se stessi. Attualmente vi è un generale accordo sulla struttura multidimensionale dell’assertività. Dopo un’analisi della letteratura, Galeazzi (’94) indica le seguenti componenti:

vignetta-linus-assertivita

  1. l’assertività positiva, capacità di esprimere e ricevere approvazioni, stima e affetto;
  2. l’assertività negativa, capacità di esprimere disapprovazioni e critiche agli altri;
  3. difesa dei propri diritti, capacità di proteggere i diritti e rifiutare richieste che ledono la libertà personale;
  4. l’assertività di iniziativa, ossia l’abilità nel risolvere problemi e soddisfare personali bisogni, che consiste anche nel saper avanzare richieste, favori, ecc.;
  5. l’assertività sociale: quale capacità di interagire con le altre persone e di stabilire nuove relazioni, che si esprime nella padronanza relativa all’iniziare, continuare e concludere una conversazione nelle più diverse interazioni sociali, tanto con amici quanto con persone autorevoli o sconosciute;
  6. la direttività: che concerne l’attitudine ad assumersi responsabilità e l’abilità nell’influenzare e guidare gli altri nelle situazioni interpersonali problematiche.

Sanavio (1998) descrive l’assertività come la capacità di far valere i propri diritti rispettando quelli degli altri, attraverso una comunicazione chiara, diretta e al tempo stesso, coerente e completa sul piano verbale e non verbale.
La comunicazione assertiva costituisce un metodo di interazione che si attua attraverso un  comportamento partecipe attivo e non in contrapposizione con l’altro; un atteggiamento responsabile, caratterizzato da piena fiducia in sé e negli altri; un comportamento completo che manifesta pienamente il proprio sé, funzionale all’affermazione dei propri diritti senza negare i diritti e l’identità dell’altro; un atteggiamento che non giudica e avulso da critiche non costruttive verso l’altro ovvero senza pregiudizi; la capacità di comunicare i propri sentimenti in maniera chiara e diretta e onesta senza manifestare aggressività o essere minacciosi verso l’altro. La persona assertiva sa ASCOLTARE, FORMULARE E RICEVERE CRITICHE COSTRUTTIVE, SA DIRE DI NO, SA GESTIRE I CONFLITTI…. In sintesi una persona assertiva sa comunicare in maniera funzionale ai suoi bisogni e questo gli consente di incrementare il suo benessere psicofisico.

Venerdì 16 dicembre alle ore 18:00 al Centro il Mondo in una Stanza 2. L’incontro è condotto dalla dott.ssa Mariachiara Mazzei

Indietro

Venerdì Positivi – 4, l’ansia

Venerdì 25 novembre 2016 ore 18:00 al Centro il Mondo in una Stanza 2 4° incontro del ciclo di seminari gratuiti Venerdì Positivi

Ansia, questa sconosciuta….
Imparare ad ascoltarla, conoscerla, accettarla e superarla!!!

Se riuscirai a mantenerti sempre nel presente, sarai un uomo felice. La vita sarà una festa, un grande banchetto, perché è sempre e soltanto il momento che stiamo vivendo.

(Paulo Coelho)

La fenomenologia dell’ansia

L’ansia è un eccitamento fisiologico dell’organismo, più leggero della paura, ma più costante. Provare ansia significa sentirsi continuamente all’erta, ingigantire il valore dei fatti, vivere le situazioni con una intensità emotiva assillante e discordante con la realtà, essere troppo vulnerabili per rispondere in modo opportuno agli stimoli e alle pressioni ambientali. Continua a leggere

Presentazione del progetto La Magnolia

Tecniche naturali orientali per il benessere psicofisico

ATTENZIONE la presentazione è rinviata a giovedì 17 novembre, causa influenza.

Giovedì 10 novembre dalle 14:00 alle 20:00 il Centro il Mondo in una Stanza 2 ospita la presentazione dei trattamenti proposti da Daniela Dionisi e Antonella Zonetti dell’Associazione culturale Shiatsu e Salute nell’ambito del progetto La Magnolia: Craniosacrale, Linfodrenaggio, Massaggio Giapponese del Viso (con tecnica Kobido), Reiki, Riflessologia Facciale (Dien Chan), Riflessologia Plantare, Shiatsu.

magnolia

Ogni trattamento dura dai 50 ai 70 minuti. Vengono proposti trattamenti ad hoc a seconda dell’esigenza del ricevente, combinando le diverse tecniche sopra citate, ad esempio: 25 minuti di trattamento al viso, e 25 minuti di craniosacrale o di riflessologia plantare, a seconda del caso e/o delle richieste.  Si prega di venire con abbigliamento comodo (possibilmente non acrilico) e, in caso di trattamento al viso è indispensabile essere struccate.
Nella giornata di presentazione saranno praticati trattamenti di durata ridotta, 20-25 minuti, con un contributo di € 10 ed è necessaria la prenotazione, contattando il Centro il Mondo in una Stanza 2, per scegliere l’orario più adatto.

Presentazione corso di taglio e cucito

A novembre inizia al Centro il Mondo in una Stanza un laboratorio di TAGLIO E CUCITO. Mercoledì 26 ottobre alle ore 18:00 incontro per presentare il corso e costituire il gruppo dei/delle partecipanti. Tutti gli interessati sono invitati ad intervenire. In caso di impossibilità ad essere presenti, contattateci per i dettagli.
Il corso è condotto dalla nostra socia Arlette Silva.

volantino-cucito-web