Seminario Essere genitori, essere figli

Venerdì Positivi, terzo ciclo - Seminario del 24 febbraio 2017 ore 18:00

Essere genitori, essere figli: come gestire efficacemente i conflitti

La comunicazione efficace di questi tempi è sempre più importante dato che ha preso mille ed una forma e cerca di soddisfare innumerevoli bisogni. Comunicare è vita, e chi lo sa fare per bene avrà dalla sua la possibilità di vivere una vita piena di possibilità.

Thomas Gordon

Come possiamo imparare a comunicare in maniera efficace con i figli?? Come può un genitore farsi ascoltare dai suoi figli e risolvere in maniera costruttiva i conflitti relazionali che quotidianamente si presentano nella loro interazione? Questi e tanti altri quesiti invadono le menti dei genitori. La scienza evidenzia che la condicio sine qua non per essere un comunicatore efficace è rappresentata dalla capacità di saper ascoltare. Continua a leggere

Massaggio sonoro con le campane tibetane

Sperimentiamo le vibrazioni delle campane tibetane

Domenica 26 febbraio alle ore 10:45 al Centro il Mondo in una Stanza 2 incontro con Gianfranco Santini  che ci farà conoscere e provare le proprietà dei massaggi sonori effettuati con le campane tibetane. Al termine potremo condividere un momento conviviale con un buffet vegetariano. Contributo per l'incontro € 5,00. La prenotazione è gradita Continua a leggere

Il suono della clorofilla – Antonio Francesco Perozzi

BiblioMondo, incontri con l'autore

Domenica 19 febbraio alle ore 16:30 nella biblioteca BiblioMondo al Centro il Mondo in una Stanza 2 sarà presentato il libro il suono della clorofilla (l'Erudita, 2017) di Antonio Francesco Perozzi Presentazione a cura della prof.ssa Margherita Crielesi e di Francesca Papaianni e con la presenza dell'autore. Al termine il Centro offrirà un aperitivo agli intervenuti
«Il suono della clorofilla è un giallo che profuma dell’odore acido del sax e di smog, un romanzo labirintico e vorace, con un omaggio alla Roma calda e costipata di Gadda»

Venerdì Positivi, terzo ciclo


Seminari e laboratori esperienziali su temi della salute e del benessere psicofisico

Spazio interculturale per coniugare relax ed informazione

Il 24 febbraio riprendono al Centro il Mondo in una Stanza 2, biblioteca BiblioMondo, gli incontri dei Venerdì Positivi dedicati ad approfondire tematiche nell'ambito della salute e del benessere psicofisico. Il terzo ciclo è costituito da seminari e laboratori esperienziali, curati dalla Dott.ssa Mariachiara Mazzei, psicologa, counselor, Ph.D, specializzanda in psicoterapia. SI RILASCIA ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE
Continua a leggere

Le Memorie di un Luogo

Le Memorie di un Luogo e le Forme Psichiche Potenziali Aggressioni Energetiche in un'Abitazione

Associazione il Mondo in una Stanza, biblioteca BiblioMondo

Domenica 12 febbraio 2017  ore 10:40 conferenza di Andrea Amato al Centro il Mondo in una Stanza 2 Al termine sarà offerto un buffet vegetariano. Contributo € 10,00
Una congestione psichica ha una natura elettromagnetica. La sua genesi può essere determinata da un evento emozionale traumatico intenso, da eventi violenti di minore portata ma reiterati nel tempo, da malattie importanti vissute male, da stati psicotici e depressivi, e dagli stessi normali e quotidiani scarichi emozionali notturni. Il momento in cui è generata la congestione psichica, può essere memorizzato in un supporto di memoria, che una volta saturo sarà in grado di risuonare nello spazio circostante per un tempo indeterminato. Potrà costituire un “rumore di fondo” interferente e condizionante. Potrà creare l’embrione del “ripetersi dell’evento”.

Continua a leggere

Cioccolato, tra film e churros

Venerdì 27 gennaio alle ore 17:30 appuntamento al Centro il Mondo in una Stanza 2 all'insegna del cioccolato:

Proiezione del film Come l'acqua per il cioccolato (1992) di Alfonso Arau.

Nel Messico all'epoca di Pancho Villa la storia drammatica, tra amore e cucina, di Tita, la più giovane tra le figlie della signora Elena. Per un'ingiusta usanza la ragazza non ha il diritto di sposarsi perché deve accudire la madre fino alla morte.

 
E poi degustazione di CHURROS con CIOCCOLATO. I churros sono dolci tipici spagnoli, diffusi anche in Sud America, specialmente in Argentina. Saranno accompagnati da una tazza di cioccolata calda. Contributo di € 5,00

Costellazioni Familiari

Costellazioni e Metagenealogia

A causa delle condizioni meteorologiche avverse l'incontro è rimandato a SABATO 21 GENNAIO ORE 17:00

Domenica 15 gennaio 2017 ore 16:30 presso il Centro il Mondo in una Stanza 2 le Associazioni il Mondo in una Stanza e La Casa dell'Anima organizzano un incontro introduttivo alle Costellazioni Familiari a cura del dott. Antonio Cavaliere, psicologo e psicoterapeuta.

INGRESSO LIBERO

 
Continua a leggere

Registratore di cassa d’occasione

nettuna600Il Mondo in una Stanza 2 ha dismeso un registratore di cassa, Olivetti Nettuna 600, dalle funzionalità molto ricche. La macchina è in ottime condizioni ed è circa a metà della sua vita legale, restano 900 chiusure sulle 2000 autorizzate. La revisione annuale è appena stata effettuata ed è valida per tutto il 2017. Chi fosse interessato può passare al Centro o chiamarci al 331 6041175

Venerdì Positivi – 5, la comunicazione assertiva

5° incontro del ciclo Venerdì Positivi

La qualità della nostra vità è in diretta proporzione alla qualità della nostra comunicazione.

Antony Robbins.

Una persona assertiva è in grado di esprimere le proprie opinioni, emozioni  e i propri punti di vista, facendo valere i propri diritti nel rispetto dei diritti altrui. La parola “assertività” deriva dal latino ad serere, e significa «asserire» o anche affermare se stessi. Attualmente vi è un generale accordo sulla struttura multidimensionale dell’assertività. Dopo un’analisi della letteratura, Galeazzi (’94) indica le seguenti componenti: vignetta-linus-assertivita
  1. l’assertività positiva, capacità di esprimere e ricevere approvazioni, stima e affetto;
  2. l’assertività negativa, capacità di esprimere disapprovazioni e critiche agli altri;
  3. difesa dei propri diritti, capacità di proteggere i diritti e rifiutare richieste che ledono la libertà personale;
  4. l’assertività di iniziativa, ossia l’abilità nel risolvere problemi e soddisfare personali bisogni, che consiste anche nel saper avanzare richieste, favori, ecc.;
  5. l’assertività sociale: quale capacità di interagire con le altre persone e di stabilire nuove relazioni, che si esprime nella padronanza relativa all’iniziare, continuare e concludere una conversazione nelle più diverse interazioni sociali, tanto con amici quanto con persone autorevoli o sconosciute;
  6. la direttività: che concerne l’attitudine ad assumersi responsabilità e l’abilità nell’influenzare e guidare gli altri nelle situazioni interpersonali problematiche.
Sanavio (1998) descrive l’assertività come la capacità di far valere i propri diritti rispettando quelli degli altri, attraverso una comunicazione chiara, diretta e al tempo stesso, coerente e completa sul piano verbale e non verbale. La comunicazione assertiva costituisce un metodo di interazione che si attua attraverso un  comportamento partecipe attivo e non in contrapposizione con l’altro; un atteggiamento responsabile, caratterizzato da piena fiducia in sé e negli altri; un comportamento completo che manifesta pienamente il proprio sé, funzionale all’affermazione dei propri diritti senza negare i diritti e l’identità dell’altro; un atteggiamento che non giudica e avulso da critiche non costruttive verso l’altro ovvero senza pregiudizi; la capacità di comunicare i propri sentimenti in maniera chiara e diretta e onesta senza manifestare aggressività o essere minacciosi verso l’altro. La persona assertiva sa ASCOLTARE, FORMULARE E RICEVERE CRITICHE COSTRUTTIVE, SA DIRE DI NO, SA GESTIRE I CONFLITTI…. In sintesi una persona assertiva sa comunicare in maniera funzionale ai suoi bisogni e questo gli consente di incrementare il suo benessere psicofisico. Venerdì 16 dicembre alle ore 18:00 al Centro il Mondo in una Stanza 2. L'incontro è condotto dalla dott.ssa Mariachiara Mazzei

Indietro

Trattamenti naturali orientali

Tutti i giovedì dalle 14:00 alle 20:00 presso il Centro il Mondo in una Stanza 2 sono praticati i trattamenti proposti da Daniela Dionisi e Antonella Zonetti dell’Associazione culturale Shiatsu e Salute nell’ambito del progetto La Magnolia: Craniosacrale, Linfodrenaggio, Massaggio Giapponese del Viso (con tecnica Kobido), Reiki, Riflessologia Facciale (Dien Chan), Riflessologia Plantare, Shiatsu. Per maggiori informazioni sui trattamenti vedere la pagina dedicata al progetto La Magnolia riflessologia-plantare-massaggiare-piede-prima-di-dormireOgni trattamento dura dai 50 ai 70 minuti. Vengono proposti trattamenti ad hoc a seconda dell’esigenza del ricevente, combinando le diverse tecniche sopra citate, ad esempio: 25 minuti di trattamento al viso, e 25 minuti di craniosacrale o di riflessologia plantare, a seconda del caso e/o delle richieste.  Si prega di venire con abbigliamento comodo (possibilmente non acrilico) e, in caso di trattamento al viso è indispensabile essere struccate. Per chi non avesse potuto partecipare alla giornata di presentazione del 17 novembre, il 24 novembre dalle 13:00 alle 16:00 sarà possibile usufruire di un trattamento di prova di durata ridotta, 20-25 minuti, con un contributo di € 10. Per la prenotazione e informazioni contattare Daniela Dionisi (339.3286638) e Antonella Zonetti (349.4735757).